ABITAZIONE PRIVATA – ALBA

Un appartamento nel cuore di Alba, che vanta favolosi affreschi riportati alla loro originale brillantezza dai lavori di restauro.

Tutti gli ambienti sono stati rivisitati in versione contemporanea, nel rispetto delle architetture esistenti.

IL SALOTTO OUTDOOR DEL B&B FIOR DI FARINE

L’intervento consiste nella realizzazione di un centro wellness a servizio dell’attività turistico ricettiva del B&B Fior di Farine.

Precedentemente la struttura utilizzava il terrazzo esistente, attrezzato con sedie, tavolini ed ombrelloni, solo come area relax . L’obiettivo del progetto era dunque potenziare tale area, soprattutto dal punto di vista del benessere e della migliore fruizione del c.a.v. da parte della clientela. In particolare è stata attuata la ricostruzione del terrazzo in c.a. (alla quota altimetrica esistente), necessario per sostenere una piscina di dimensioni 3,5 m x 6.00 m. Tale vasca, di profondità costante 1,25 m, è in PVC prefabbricato e il dislivello dal piano di calpestio del terrazzo viene compensato da da un camminamento perimetrale e da una serie di gradoni esterni, utilizzabili anche come solarium, il tutto rivestito in legno. L’area della piscina è delimitata da una recinzione in ferro, mascherata da una siepe antistante; l’accesso avviene tramite un cancelletto ed il passaggio obbligato in una vasca lavapiedi, come da normativa igienico-sanitaria. Una doccia solare completa la dotazione del centro wellness. La restante porzione di terrazzo è stata pavimentata in lastre di pietra di Luserna e dotata di tavolini e lettini. Tutta l’area adibita a centro wellness è delimitata lungo il fronte su via Roma e quello su cortile interno, da una fioriera in c.a. (che funge da parapetto) in cui sono state piantumate siepi e viti vergini, costituendo una vera e propria “quinta di verde”.

La nuova sala degustazione della cantina Dosio

Nata nel 1974 per passione e per hobby, l’azienda Dosio è oggi una realtà affermata nel panorama dei vini piemontesi di fama mondiale, con una produzione di notevole livello qualitativo. È situata sulle colline nella zona di La Morra, nel cuore delle Langhe, in una posizione incantevole: a cinquecento metri sul livello del mare, la vista spazia sulla piana di Cuneo e di Torino, fino alla splendida cornice delle Alpi, dalle Marittime al Massiccio del Rosa.

La cascina preesistente, risalente alla metà del XVIII secolo – come testimoniano le antiche travi riportate alla luce nella sala per la degustazione – è stata completamente ristrutturata. Nuove vigne si sono aggiunte ai possedimenti originari, i vecchi vigneti hanno lasciato spazio ai nuovi impianti e al Dolcetto si sono affiancati Nebbiolo da Barolo, Barbera, Langhe Rosso, Freisa e Roero Arneis. Ogni intervento è stato realizzato nel segno del rispetto delle tradizioni, in modo da creare continuità tra passato e presente. Anche la nuova sala degustazione sposa questa filosofia, all’ insegna dell’incontro tra tradizione e modernità.
Il parsimonioso utilizzo della tecnologia senza alterare i ritmi naturali ottimizza il processo produttivo. Grazie a un’attenta cura della vigna si producono uve di qualità, la materia prima fondamentale per ottenere grandi vini.